go team in south africa

Beat the Box e Go Team

Pubblicato il 18 mar 2019 da Gerry Skerritt

Un'azienda leader di connettività digitale del Sud Africa, era alla ricerca di un evento che ricordasse al loro team (con molti membri dello staff nuovi) che la collaborazione, il pensiero e l'attenzione sono fondamentali per per un continuo successo aziendale. Dream Team Catalyst, l'azienda che rappresenta Catalyst Team Building in Sud Africa, fece in modo che il tutto fosse perfetto, combinando 2 dei programmi più famosi e vigorosi di Catalyst per dar vita ad un evento efficace che soddisfacesse gli obiettivi del cliente e superasse le aspettative.

Per aggiungere un pò di difficoltà alla già impegnativa attività Beat The Box, Dream Team Catalyst aggiunse una serie di compiti addizionali di risoluzione dei problemi. Prima dell'evento, i compiti vennero inseriti nella piattaforma tecnologica di team building di Catalyst, Go Team, che venne poi installata sugli iPad. Il giorno dell'evento, il gruppo venne diviso in 10 squadre, ognuna delle quali ricevette un iPad e una scatola di Beat the Box,. I team vennero messi di fronte a due attività apparentemente diverse; dovettero contemporaneamente gestire le dinamiche di squadra e allocare i membri in modo appropriato. Le squadre vennero poi divise in due sottosquadre; una lavorò per "sconfiggere la scatola" e l'altra rispose ai quesiti di Go Team. I due progetti, apparentemente separati, vennero progettati efficacemente per dipendere l'uno dall'altro con l'obiettivo finale di fermare il conto alla rovescia prima dello scadere del tempo.

beat the box  in south africa

Mentre le squadre lottavano per comprendere il caos, le lacune di conoscenza e la complessità del compito, l'energia nella sala si fece sempre più elettrizzante. Man mano che ognuna delle sottosquadre risolveva problemi e scopriva informazioni, dovettero condividere efficientemente le loro conoscenze per comunicare con la loro sottosquadra associata. A poco a poco, il compito si fece un po' più facile, ma man mano che il tempo a disposizione diminuiva, la pressione cresceva!

In un momento di rivelazione, i 10 team si resero conto di condividere lo stesso obiettivo finale e che collaborare tra loro non era solo un elemento desiderabile, ma essenziale per completare l'attivita con successo. Le squadre si unirono per risolvere l'enigma finale. Grazie a una perfetta collaborazione tra squadre, il problema venne risolto e il conto alla rovescia si fermò a meno di 2 minuti dalla fine! La stanza si riempì di applausi, la gente si dava pacche sulla schiena e batteva i cinque.

Missione compiuta! I partecipanti si impegnarono completamente e si sentirono uniti attraverso questa esperienza che avevano condiviso insieme. Il cliente raggiunse l'obiettivo di rafforzare l'importanza della collaborazione, del pensiero creativo e della concentrazione, con un gioco divertente e memorabile!

Tutte le Storie