Situation Room with BNZ

La BNZ valuta il rendimento con Situation Room

Pubblicato il 1 giu 2019

Obiettivi

La Banca della Nuova Zelanda era alla ricerca di una simulazione d’affari da poter incorporare in un recente centro di valutazione come parte del loro procedimento interno di assunzione. La Banca della Nuova Zelanda è diventata una delle maggiori istituzioni bancarie in Nuova Zelanda fin dai suoi inizi nel 1861. Il centro di valutazione è disegnato per valutare i candidati prescelti attraverso una serie di componenti tra cui colloqui individuali, presentazioni di gruppo e all’interno di una squadra. L’attività doveva dare ai valutatori l’opportunità di osservare i partecipanti e creare un’opportunità di discussione, autovalutazione e feedback.

Soluzione

Nel giorno stabilito, 24 delegati parteciparono al gioco di apprendimento esperienziale Situation Room in due sessioni separate. Situation Room, creato da Team Up Events, i partner di Catalyst Global in Nuova Zelanda, è uno degli eventi all’avanguardia più recenti centrati sugli affari. Intorno ad una situazione globale emergente, le squadre sono sfidate a valutare e a reagire a degli aggiornamenti dati in tempo reale attraverso un video per poter fornire delle informazioni accurate su Cosa, Dove, Quando e Chi di uno scenario di commercio illecito.

Situation Room è stato creato per stimolare e sfidare il pensiero in un ambiente ad alta pressione e a tempo limitato intorno ai seguenti obiettivi di apprendimento :

  • Comunicazione Cross Functional: Valorizzare oltre ai ruoli e ai livelli individuali per unirsi in uno scopo comune e raggiungere il successo attraverso una comunicazione chiara, concisa e coordinata.
  • Pensiero Agile: Incoraggiare e apprezzare la velocità e la flessibilità non solo per identificare e adattarsi a dei modi di lavorare più efficenti, ma anche per capire che i metodi di “oggi” possono essere completamente diversi dai metodi di “domani”.
  • Leadership Situazionale: Identificare i comportamenti necessari nel contesto del gruppo e dell’ambiente per implementare una uno stile di leadership più adatto agli obiettivi e alle circostanze dei compiti da completare.

Durante il conto alla rovescia dato dal timer del programma finale, i partecipanti furono quindi guidati attraverso una valutazione di squadra per riflettere sul rendimento, prima di essere invitati a discutere con il resto del gruppo sugli apprendimenti dell’esperienza.

Risultati

Situation Room ha dato ai valutatori della BNZ l’opportunità di osservare le qualità, le caratteristiche e ovviamente il rendimento, sia individuali che di squadra, attraverso il gioco. I punti di discussione comuni messi in risalto dai partecipanti, hanno fatto riferimento alla necessità di un approccio coordinato per poter gestire tutte le variabili all’interno dell’evento. I partecipanti si resero conto della presenza di troppe informazioni da comprendere per ogni membro della squadra. Osservarono anche che c’era un tempo limitato per valutare il panorama in evoluzione della situazione. Per far sì che tutta la squadra potesse bilanciare con successo la velocità con la precisione, dovettero assegnare ruoli e compiti rapidamente ed efficacemente. L’attività fu un enorme successo sia per i valutatori che per i partecipanti.

Tutte le Storie